15 aprile 2012

LA MATEMATICA DELLA MODA!!!

“ed eccomi di nuovo con il solito problema: un armadio pieno di vestiti e niente da mettermi!”
Carrie Bradshaw
...una grande del settore!

Niente di più vero! Per svariatissime motivazioni: un po’ di insicurezza, una giornata particolarmente “no” alle spalle o un appuntamento particolarmente “si” a pochi minuti, ma anche faccende oggettive (e nessun maschio si azzardi a dire il contrario!) come l’impossibilità di fare shopping e un’aria un po’ di stanca nel proprio armadio, l’essersi imbrigliate in uno stile che ormai più che appartenerci ci possiede senza riuscire a trovare il "là" per modificarlo o- E QUI STA IL PUNTO- un po’ di disorganizzazione… mi spiego… a volte non so come dire… non si ha il quadro completo della faccenda!
C’è chi si concentra sulle “parti di sopra”, chi sulle scarpe -….e come dargli contro!- chi ha nel proprio armadio solo jeans. Invece no! Avete mai fatto caso come una cintura in vita può cambiare le sorti di una blusa lunga o una collana ridar vita anche ad una semplice camicia? E quella fantastica maglietta? non sembra più lei sottratta al cardigan in favore del blazer! :)
SE IL QUADRO E' COMPLETO, IL COMPLETO E' COMPLETO!
Primo famossimo principio!
Già: pensare per abbinamenti. Posto il sacrosanto diritto di concedersi qualcosa di matto e sfizioso, quando si compra un capo secondo me è di gran lunga meglio farlo con in testa già un abbinamento o un abbozzo di quel che sarà il suo possibile utilizzo altrimenti poi “..sì belli quei pantaloni rossi ma… mo? Che mi metto?” Aridaglie!!!
Certo sarebbe fantastico rifarsi il look ad ogni cambio di stagione, ma se non ce lo si può permettere giocare d'astuzia aiuta! No?! 

Io sono una di quelle che ama prepararsi i vestiti la sera, con calma, perché alla mattina prima del secondo caffè non mi ricordo neanche bene come mi chiamo e il gioco della moda, sono sincera, perde un pelo di fascino! ...ma soprattutto io non sono una che lascia completamente al caso, tendenzialmente quando trovo degl'abbinamenti che mi danno soddisfazione e mi fanno sentire bene me li ripropongo così come sono andando a ricercarmi piuttosto gli accessori per valorizzarli o una pettinatura che mi pare ci stia bene, ed questo è il mio secondo caposaldo: REPETITA IUVANT!!
Ma il terzo nonchè più grande TEOREMA  rivoluzionario della mia “vogue life”è arrivato nemmeno troppo tempo fa scaturito da una lunga chiacchierata davanti ad un the con la Kitty.
Attimi di vita vissuta!
I maschi guardavano il calcio e noi sfogliando qualche rivista confabulavamo di gossip e moda. Io nota spendacciona, facevo orecchie a tutte le pagine –una sì ed una sì- che contenevano cose che mi sarebbe piaciuto possedere. Ed eccola lì: l’argomentazione scientifica del perché è assolutamente sconsigliato comprare compulsivamente “la qualunque”.
La Kitty è andata come suo solito sul logico-pragmatico (perchè una cifra di ragioni serie come l'inutilità, lo spreco, il danno economico e bla bla bla seppur inobiettabili non trovano molto spazio nella fantasia shoppingara di noi ragazze e soprattutto nel tenore poco serio di quel discorso e di questo post!) …comunque… ‘sta teoria della Kitty m’ha dato filo da torcere!!! …e mi ha aperto involontariamente un varco spazio-temporale nel cervello!

Qui si tratta di un calcolo matematico: se una stagione è fatta di 3 mesi cioè circa 90 giorni e tu hai ( e parliamo come occasione d'uso dell'abbigliamento da giorno) ... che so... 20 completi vuol dire che ognuno lo indosserai tipo… 5 volte.
5volte???? Ma dai che tristezza!
Sono pronta a dirlo anch'io ( che è tutto dire!!!!!): è un vero peccato!
Io un outfit che mi piace, che mi fa sentire a mio agio e per il quale magari ho investito anche un pó di euro (!)lo voglio indossare almeno… 10 volte!
Ergo da giorno mi bastano - e avanzano- 9 completi che, scusate,ormai mi è partita la brocca matematica, vuol dire che mi cambio tranquillissimamente tutti i giorni +2.
Non vi si sta schiarendo la mente?
È la prima volta che trovo la matematica utile ed interessante!!!
Ma continuiamo... Stiamo larghe ... Teniamo gli 9 completi. Di sicuro tante cose carine me le porto dall'anno scorso, magari rinnovandole con un accessorio ad hoc...
Wow! Mi si liberano un sacco di risorse !!!!!
Va benissimo lo shopping ma la compulsività qui non trova veramente più spazio!e stai a vedere che tra un po’… una maglietta di ZARA risparmiata qua, un vestitino di MANGO là, un mercatino in meno, un H&M può attendere e… magari mi ci salta fuori unpiccolo risparmio o una vacanzina in più, che questo bel guardarobino c’aveva proprio bisogno di prendere ‘na boccata d’aria!
:)
Non è geniale il kittypensiero?
Vado subito a ravanare nell'armadio e poi ci aggiorniamo su cosa penso di promuovere e cosa bocciare, dai se vi va fatemi anche voi sapere, anche solo cosa ne pensate di 'sta matematica della moda!!!!
Have a good time
 Buon caffè
 emme

scusate sono ancora un pò in fissa! questi meravigliosi abiti sono dell'atelier del teatro alla Scala


il mio sottofondo musicale: " all dressed in love" j.hudson

33 commenti:

LaDamaBianca ha detto...

Pensavo di esser l'unica che si prepara i vestiti e gli accessori la sera :) e invece siamo almeno due. Wow.

emme ha detto...

certo cara Dama!
:)
emme

Cri ha detto...

Ecco, io che con la matematica ci ho litigato in età infantile, non ho capito proprio benissimo sta storia! ...per ogni stagione dovrei avere 20 possibili combinazioni tra sopra-sotto-scarpe-accessori per ritenermi soddisfatta????????? O_o

Giulia ha detto...

ahah siete dei geni, sei riuscita a farmi entrare nel meccanismo matematico alla prima (e io ho sempre odiato la matematica!)
ottimo modo di vedere le cose!!

Claudia - Piccolo Spazio Vitale ha detto...

Eeeehhhm. Anche io!!!

emme ha detto...

Grande Claudia!!!
;)

emme ha detto...

No Cri, secondo me ne bastano molti meno.., Basta giocare un pó con gli accessori e la fantasia! peró è ovvio che è solo un gioco,poi ognuno fa ciò che preferisce e lo fa sentire bene!
Buon lunedì!

emme ha detto...

Grazie Giulia! Merito del kittypensiero!!!!
Un bacione

Sara fatina ha detto...

Hai perfettamente ragione! Io poi penso che tante volte si faccia shopping ma ci si dimentichi di cosa abbiamo nell'armadio, rischiando di ritrovarci con dei "doppioni", quindi tanto vale prima fare una revisione dell'armadio! :)

Nina ha detto...

Il "non aver niente da mettere" è il momento topico di molte donne..Me compresa! Il mio modus operandi è : rivisitazione... Cerco di riutilizzare capi che ho usato poco magari introducendo qualche nota sfiziosa.. Spero che Carrie mi perdoni!

TestadiC ha detto...

Il Kitty pensiero è semplicemente geniale ed illuminante..!!! già io non sono predisposmita all'acquisto compulsivo ma piuttosto ponderato.. con questo nuovo teorema non ci sono scuse!! Agggiungici che spesso gli acquisti della stagione prima li uso di più l'anno successivo, non so bene perchè, di solito mi ci sento più a mio agio e spesso sono anche più cool di quando li avevo comprati ;D

Bel post =)

emme ha detto...

@sarafatina assolutamente d'accordo!

@nina carrie sarà fiera di noi!!! ;)

@testadic hai ragione! anche a me capita così e mi esalto pure perchè mi sembra di "averci visto lungo"!!!

un bacione a tutte
emme

Francesca ha detto...

Anch'io mi preparo i vestiti la sera prima..sempre!!! Svegliarmi la mattina, non sapendo cosa mettermi per andare al lavoro...mi metterebbe super ansia!
E sono anch'io una che punta molto sugli accessori e sulla pettinatura! =)
Ciaooo

http://unblogacasoilmio.blogspot.com

Giovanna ha detto...

sei sempre unica con i tuoi post meravigliosi

TuristadiMestiere ha detto...

hai ragione, per la prima volta non vomito a pensare in termini matematici :P Cmq, questo post capita a "fagiolo", come si suol dire: giusto domenica, approfittando dell'assenza di mio marito (che ha la tendenza a non buttar nulla), ho fatto spazio nel mio armadio liberandomi di tanti vestiti che non mettevo più o che non mi piacevano, pensando che mi ci volesse un po' di sano shopping!!! Oggi, con questo pensiero, mi sono fiondata in centro in pausa pranzo e...notizia delle notizie: non ho trovato NULLA che mi piacesse...Panico! O sto male o...o che cosa? Mah. Spero di rifarmi, perché ormai l'armadio è vuoto. :P

Antonella Leone ha detto...

si colpevole! anch'io mi ripeto sempre la stessa frase e ogni tanto mi sento un po' come quella di I love shopping del tipo compratrice compulsiva :p ma non ci posso fare nulla non riesco a non emozionarmi davanti ad abiti mozzafiato *:*

emme ha detto...

@francesca ciao francy! un bacione

@giovanna grazie, troppo gentile :)

@turista cavolo! ti capisco, a volte capita anche a me, però può anche essere indice di stilosità: non ci si fa andare bene tutto, ma si "insegue" un'idea!

@antonella bhè un bell'abito è un bell'abito!!!!


grazie di essere passate di qui!
buonissimo pomeriggio
emme

CoffeeGirl ha detto...

La tua teoria non fa una grinza!
Io mi definisco random-chic: "random" perchè metto quello che mi capita sotto mano nel buio della camera da letto... "Chic" perchè ho un buon livello di autostima :D
(che cala leggermente quando arrivo in stanze illuminate)
Ciao!!!

Elisabetta ha detto...

In effetti, sì, é decisamente geniale! ;)

Ho appena pubblicato una nuova recensione sul mio blog, aspetto un tuo commento, sono curiosa di conoscere il tuo parere! ;)

http://ilovenailenamels.blogspot.it/

Pier(ef)fect ha detto...

io mi preparo mentalmente ciò che devo mettere almeno 3 giorni prima, con eventuali varianti... far shopping pensando agli abbinamenti è un'ottima cosa, la matematica applicata allo shopping però no ti prego XD

Dammi la manina ha detto...

Il Kitty pensiero si può applicare al cambio di stagione? Tipo calcolare quante cose buttare via e quanto invece conservare per il prossimo anno, tenuto conto della crisi economica e, al tempo stesso, della necessità di fare spazio nell'armadio?
Un bacio e nuon ponte!

ally ha detto...

Ciao emme, che bel blog..in effetti a me capita ke se ho vestiti ke non metto per più di 2 stagioni (1 stagione può essere dovuta a un attimo di noia)..allora è arrivato il momento di separarmene. Invece per l'applicazione del kitty pensiero penso sia importante, non solo il numero, ma anche il giusto mix di completi..cioè non troppo sbilanciati sullo sportivo nè tutti ufficio nè solo disco,ecc..

Elisabetta ha detto...

Ho pubblicato un nuovo post sul mio blog, ti aspetto! :)

http://ilovenailenamels.blogspot.it/

emme ha detto...

@elisabetta passerò di certo!

@ally ciao ally! caspita mi sembri proprio in linea con il kitty-pensiero, grande!!! ;)

@dammilamanina ciao cara, bhè secondo me sì, un buon principio potrebbe essere quello che diceva ally nel suo commento se una cosa in quella stagione non l'hai mai messa e magari anche quella prima ha fatto un "brutto servizio"....io penserei seriamente di far spazio al nuovo!!!

@pier(ef)fect dai non me la bocciare la moda matematica...era l'unico modo in cui mi stava simpatica!

@coffeegirl bellissimo "random-chic!" ...un termine da adottare!

un grande bacio a tutte, anzi tutti!
emme

CoffeeGirl ha detto...

Sul mio blog c'è un premio per te! Se ti va, passa a trovarmi!
Ciao :)

Spendi e Spandi ha detto...

La tua teoria non fa una piega!!
E avere ben chiaro in testa gli abbinamenti a disposizione aiuta sia nello shopping, che nel risparmio! eheh

Elisabetta ha detto...

Ti aspetto sul mio blog: nuovi post, nuovo Giveaway! :)

http://ilovenailenamels.blogspot.it/

Cri ha detto...

torno di nuovo a commentare....passa da me!!!! c'è un tag per te!!! (ho fatto anche la rima!ohMonDieu!) :D

Nina ha detto...

Come Cri, anch'io ti ho taggata per lo stesso motivo...Aspettiamo il tuo tag!

Lacianfrusaglieria ha detto...

Mamma mia, questa foto fa sognare! Grazie!

emme ha detto...

@lacianfrusaglieria grazie a te per averla apprezzata :)
emme

namabiah ha detto...

La Kitty è un genio!! Non avrei mai pensato che la matematica tornasse utile in situazioni così delicate e di "cuore" come lo shopping! Si prospetta un quadro decisamente interessante e applicabile anche al modo del beauty.. Grazie per gli spunti di riflessione di questa domenica mattina!! :)

Makeupnonsolo.blogspot ha detto...

La frase di Carrie è fantastica!!