28 novembre 2014

INCONTRIAMOCI SOTTO LE STELLE

...già, amici cari incontriamoci qui nottetempo, stanchi e impigiamati a volte, scollegati perchè impegnati con i nostri cari nella "vita vera" altre, annoiati, innamorati, infreddoliti, già a letto  rannicchiati sotto le coperte o appallottolati nel plaid sul divano... magari in compagnia! :)
incontriamoci sotto le stelle con una giornata vissuta da raccontarci e magari tra questo cielo nero nero regaliamoci del tempo. 
Il tempo di un breve confronto, di raccontarci un pezzettino di ciò che è stato. Un pò di noi.

Da quando sono mamma mi sono capitate moltissime cose. Ho conosciuto lei, che mi ha rubato il cuore e ha cambiato radicalmente e completamente la vita, ho perso mio suocero che davvero è stato per me come un padre... ho visto il mio grande amore soffrire, ho ospitato per un mese mio cognato, ho cambiato abitazione per varie vicissitudini (tra vacanze, storie di ponteggi e amianto e tempistiche sbagliate)  3 volte e ci apprestiamo a farlo una quarta la DEFINITIVA per andare nella nostra casa nuova. Ho impacchettato tutte le mie cose rivivendo in quei gesti un'infinità di ricordi e ho investito nel nuovo, nel futuro con tutta me stessa.
Ho partorito, ho allattato, ho conosciuto e scoperto un corpo nuovo diverso, un altro modo di sentirmi donna. Ho cambiato le mie priorità, le mie abitudini, i miei ritmi e son mi sono mai sentita così tanto me stessa. 

...a chi altro potrei affidare tutto ciò se non alle stelle?!

Lunedì il trasloco. Domani a raccolta gli amici e la Kitty porta le torte salate :)

Io continuo a pensare alla bella frase di Keoruac:
"di nuovo i nostri bagagli logori stavano ammucchiati su un marciapiede, dovevamo andare ancora più lontano, ma non importa la strada è vita."

NOI
have a good night friends
buon caffè
:)
emme

19 settembre 2014

LE MISURE DA MAMMA

...già le misure da mamma...
e ve lo dico già non parlo di girovita, ancora non sono pronta per questi argomenti spinosi!!!

Non sono facili da prendere.

Sei sempre tu ma con 3kg ( il pargolo intendo!) d'amore che hanno cambiato da subito e per sempre la tua vita.
La cosa bella è che viene spontaneo questo cambiamento, è come uno scatto interno alla mente e al  cuore che al primo vagito modifica le priorità; la cosa brutta è che tu sei sempre tu  incastonata nel corpo di una madre!!! 


Certo che lo sai quant'è figo sentirti a posto, fare ginnastica, truccarti con cura, stare al telefono quanto ti pare, tirar tardi la notte... Ma non sempre ce la fai, all'inizio è difficile, è tutto nuovo e da imparare... C'è la stanchezza, il tuo fisico è  in subbuglio e... Il tuo bimbo a volte ti incanti a guardarlo ed è difficile essere sempre sul pezzo, interessarti a ció che ti interessava prima.


...almeno per un pó...

...e poi a volte ci sono i problemi, un neonato non ne sa niente del mondo e il suo viaggio è all'inizio non sa nemmeno dove finisce lui e comincia la mamma. Io e la mia cucciola abbiamo fatto ( e ancora un pó ne stiamo facendo) fatica a trovare il modo giusto perchè lei si alimentasse e ci si sono messe in mezzo mille visite, un pó di stress, un sacco di tempo attaccata al tiralatte.
Per esempio questo post l'ho iniziato tre volte... ma a mio avviso va bene così... È per questo che mi arrabbio quando la gente, soprattutto le donne e proprio nello specifico le altre mamme a cui è andata meglio o sono semplicemente più brave- ci sta- giudicano e si chiedono COME e PERCHÈ altre non riescano.
Te lo spiego io perchè, perchè è MERAVIGLIOSAMENTE DIFFICILE.

Non siamo tutte uguali così come non lo sono i contesti in cui viviamo, gli aiuti di cui disponiamo e soprattutto i nostri piccoli. Facile no?! ;)

Come sarebbe fantastico, almeno da adulti, imparare a sospendere i giudizi!

Ma poi fondamentalmente me infischio e mi concedo allegramente i chili ancora non smaltiti ed un pó di sporadica sciatteria e mi sento bellissima quando insieme al rossetto riesco addirittura a mettermi la matita!

Meglio godersi certi attimi irripetibili!


have a good time

buon caffè
emme

il mio sottofondo musicale: "don't wait" mapei

7 agosto 2014

EMME DI MAMMA

Sono diventata mamma.

Urka!
Sono diventata mamma.

Che immensa, inimmaginabile, viscerale felicità.

...e un pizzico di paura
che passa quando - Lei tra le braccia- incontro gli occhi del mio compagno, cavolo... li hanno uguali, ci sono  dentro un pó di lacrime trattenute e  tutte le mie stesse incasinate emozioni.

Inizia una nuova avventura
Siamo diventati una famiglia.




❤️

Have a good time girls!
Buon caffè
emme
( di mamma!)

il mio sottofondo musicale: "trattengo il fiato" emma marrone

15 maggio 2014

IL PRIMO TRIMESTRE... IN PRATICA!

Eccoci qui ragazze… io e il mio +1!
vorrei condividere con voi il racconto del mio percorso “in pratica”  attraverso quest’enooooorme esperienza che è la gravidanza; perchè vi assicuro a volte -specie all'inizio- avrei  voluto un tutor!!!! ( ora finalmente ho capito a cosa serve la figura professionale della doula!) e spero così, ora o in futuro, possa esservi utile.

 La prima cosa che mi vien da dire è che a dispetto di ogni scaramanzia, remora, sbattimento... Se durante questa vostra gravidanza volete rischiare di risparmiare almeno in qualcosa fatevi dare SUBITO l'elenco di tutti gli esami, le visite e le ecografie che dovrete dare e... prenotateli.
Lo so voi penserete "ma se sono alla 16 settimana mi prenoto il corso pre parto che devo fare alla fine?"
SI!
È così.

Diciamo che avere un ginecologo privato di riferimento è un lusso - sicuramente- che se possibile io mi concederei per avere un appoggio, per sentirsi più sicuri in certe circostanze, per essere seguite se -speriamo sempre di no- dovesse sorgere qualche pasticcio... Peró alla fine anche l'ospedale che si sceglie a mio avviso ha la medesima importanza. Prenotando per tempo lì si potranno fare alcuni esami ed ecografie attraverso il SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE oltre che piano piano cominciare a prendere  familiarità con il luogo ed i suoi meccanismi ma bisogna essere lungimiranti e organizzarsi subito altrimenti trovare posto è impossibile e si finisce per vagare per gli ospedali ed i laboratori d'analisi  della propria città come una trottola o ricorrere al privato.


Fatta la dovuta premessa i primi 3 mesi in pratica... sono un casino!!!!
Alcune donne non hanno nessun sintomo... magari un pó di spossatezza... Un capogiro... ma la maggior parte di noi ha: nausea ( e chi l'ha detto che è mattutina?), vomito, sonno come se non ci fosse un domani, seno dolente ( avviso a tutti i compagni/mariti/fidanzati: guardare e non toccare!!!), ormoni a palla...



Mai come durante la gravidanza ci si rende conto di come il corpo sia una macchina perfetta e tutto ció oltre a preparare il giusto hambient per il pupo serve anche in qualche modo a rallentare i ritmi, a favorire le modificazioni che il fisico deve mettere in atto...



E poi  ci sono un pó di pensieri, e paure... La dodicesima settimana è un traguardo cruciale da raggiungere!   

In questo primo trimestre le cose pratiche da fare sono:
  • una visita ginecologica
  • la prima ecografia ( e qui vi avviso: a sentire battere il suo cuore.. scoppia il vostro!)
  • gli esami di controllo che prescrive il medico ( urine e sangue, con ricerca degl'anticorpi della famigerata toxoplasmosi - che potrebbe tenervi lontane da salumi, sushi, fragole e insalatone di dubbia lavatura... Per un pó!- hiv, citomegalovirus... e co.)
  • se posso permettermi un consiglio se già non lo conoscete e non ne avete certificazione da esibire, ricordatevi di farvi inserire nei primi esami del sangue il gruppo sanguigno perchè vi servirà di continuo!



Questo delicato periodo è anche quello in cui bisogna valutare SE SI RITIENE i test diagnostici ed anche in questo caso a dispetto della voglia di non pensare a niente se si decide di farne uno i più ( magari uno poco invasivo e poi a seconda del risultato e del parere medico prenderein considerazione un approfondimento...)questo è il momento di valutarli, confrontarsi con il partner, informarsi e in alcuni casi eseguirli.
Diciamo che in generale ognuno di questi ha delle tempistiche precise in termini di settimane in cui vanno eseguiti, ve li elenco soltanto per lasciarvi un punto di partenza, per informarvi nel caso che come me all'inizio di questa avventura foste completamente a digiuno e lontane dal conoscere le milioni di informazioni tra cui poi bisogna orientarsi e che diventano il pane quotidiano della primipara( e già vi chiameranno così!!!) in gravidanza::

  • Bi-test ( traslucenza nucale+ prelievo del sangue)  
  • Villocentesi
  • Amniocentesi 
villo e amnio sono gli unici due attualmente con risultato certo e non probabilistico ( concedetemi la parola "certo" perchè davvero tutta questa questione meriterebbe un capitolo a parte)



...e poi da un pó si comincia a parlare di un certo esame del sangue  chiamato a volte safe test, a volte harmony test... A seconda di dove li eseguite... che proviene dall'america, si esegue solo privatamente  o nel caso del safe test gratuitamente alle donne umbre sopra i 35 anni, costa parecchio, attualmente rientra sempre nei test a valore probabilistico e che consiste nella  attaraverso un prelievo di sangue materno



Spero di non avervi confuso ancor più le idee, peró per rincuorarvi vi lascio con un'ultima informazione: gli ospedali organizzano dei COLLOQUI PRENATALI a cui si accede con impegnativa del medico ASL senza appuntamento ma in giorni prestabiliti in cui si possono avere tutte le informazioni  da personale esperto. Al Buzzi organizzano un colloquio informativo di gruppo in aula magna tenuto da una genestista e successivamente degli spazi individuali per specifiche domande e/o nel caso la compilazione dei moduli di prenotazione dell'esame aiutate da personale qualificato.

per il momento direi che è tutto... è tantaroba, lo so, e si allontana un pò dal mondo sognante  e super serafico che uno si immagina quando pensa all'inizio della gestazione ma... è la dura vita delle mamme... e si assopora dall'inizio!!!!!

un sacco di cose a cui pensare!!!!


Have a good time
Buon caffè( a quello non si rinuncia mai)
emme+1

:)


Il mio sottofondo musicale: “ rather be feat. jess glynne” clean bandit

25 marzo 2014

I PRIMI TRE MESI: PENSIERI...

…o meglio dodici settimane, sì perché il mondo della gravidanza, della maternità… è tutt’una roba a parte da quello che una ragazza è abituata a frequentare e non si “conta” più neppure in mesi ma in settimane!
 …in effetti se ci pensate 9 mesi sono 36 settimane mica le 40  che richiede il pupo… quindi che è?! Una è incita 10 mesi??? 40:4 non fa mica 9… sì, insomma è un bel casino e lo si evince da subito!

Rimanere incinta non è solo un piccolo/enorme quotidiano miracolo… è tantissime altre cose, emozioni, significati, cambiamenti… è un evento che in ogni modo in cui tu la prenda e l’affronti e qualunque cosa accada ti si annida in un pezzettino di cuore, lo tatua e li sta.
So che l’argomento è complesso e delicato ricco di sfaccettature e storie, io qui mi vorrei collocare –semplicemente- raccontandovi una tra le milioni di storie possibili: la mia, anzi la nostra!

Atterrata a Milano dopo il viaggio a Londra io e la Kitty siamo andate in farmacia per non so più che cosa e la ragazza davanti a me ha acquistato un test di gravidanza. Mi si è accesa una lampadina.

emme-nausea- mestruazioni-test

La sera dopo ero seduta sul gradino del mio bagno con la fedele Zampa accanto, il test in mano: gli occhi sbarrati.

Urka! Urka! Urka!

Siamo fortunati, ti volevamo e sei arrivato… ma adesso? Come si fa? E la casa? E i soldi? E lo spazio? E chi ci darà una mano? E la mia vita? E le ragazze? I viaggi? E che dico al lavoro? E …e…e…

Respira emme. Tutto qui. Respira, il resto si farà.

I primi tre mesi secondo me dovrebbero essere proprio questo un tempo di respiro. Il tuo corpo si incasina completamente (si ok anche i pensieri!) si ha un sonno come se non ci fosse un domani e nel mio caso una nausea ma una nausea che… se è tutta così sta faccenda non si va d’accordo!

La cosa bella è che in realtà tu sei e sembri sempre la stessa e nessuno può sapere… quindi c’è questo segreto tra te ed il mondo per un po’ che è una strana sensazione… ed ogni tanto ti ritrovi a sorridere come una scema e la cosa bella è che quando mi è capitato sapevo che c’era un altro, LUI, con il mio stesso segreto magari dall’altro lato della città, in tutt’altra faccenda affaccendato e con il mio stesso sorriso ebete!




:)
Have a good time girls!

emme 

il mio sottofondo musicale: "trattengo il fiato" emma marrone

5 marzo 2014

PROMOSSI E BOCCIATI#3

Questa volta giro di prodotti PROMOSSI e BOCCIATI molto molto fortunato perché in realtà anche quelli che ho messo nella categoria che non ricomprerò lo so per lo più per ragioni “economiche” o funzionali alle mie abitudini e non tanto perché vere e proprie ciofeche… ma andiamo con ordine!

PROMOSSI:


BIODERMA SENSIBIO H2O SOLUZIONE MICELLARE
QUANTO L’HO PAGATO: 18€
DOVE L’HO COMPRATO: in parafarmacia
QUANTO PRODOTTO C’E’: 500 ml
UNA VOLTA APERTO DURA (pao): 12 mesi
Mi son fatta prendere anch’io da ‘sta moda dell’acqua micellare e visto che l'ho travata, la famosa bioderma, in offerta me la sono portata a casa carica di aspettative. Inizialmente non mi è piaciuta perché… bho… mi aspettavo una cosa mirabolante! Invece non ho subito apprezzato questo suo tanto decantato potere struccante. Sì ad usarne un botto, magari…. Cioè in un giorno di trucco carino un po’ curato gli occhi non ce la fa a struccarli bene bene come dico io! Mi rimane sempre un po’ di mascara e comunque per sentirmi davvero detersa devo associarla al panno in microfibra, ma poi mi chiedo qui il lavoro sporco chi lo fa??!! Ammetto che per un trucco semplice tipo: una riga di matita (preferibilmente non nera!) e mascara essence se la cava da sola senza tirar in ballo lo struccante occhi.
Per il viso e il collo è un’altra faccenda perché è davvero delicata e non lascia quella spiacevole sensazione di pesantezza ed untuosità che a volte capita di provare con i lattedetergenti. È molto confortevole nell’utilizzo perché è acquosa e lascia una sensazione di freschezza. Io comunque per concludere passo sempre un detergente

Alla fine devo dire mi piace perché tra le sue colleghe micellari è senza paragone, devi però amara il genere.


OLIO PURISSIMO DI ROSA MOSQUETA OMNIA BOTANICA
QUANTO L’HO PAGATO: 10€
DOVE L’HO COMPRATO: al supermercato
QUANTO PRODOTTO C’E’: 15ml
UNA VOLTA APERTO DURA (pao): 6 mesi (…un po’ pochino…)
Ho comprato questo olietto trovandolo insolitamente nel mio supermercato –dove di solito di sfizioso non c’è mai un cavolo- e l’ho subito acchiappato! All’inizio però non sapevo bene nemmeno io che uso farne perché lo conoscevo per il suo uso idratante e nutriente per la pelle del viso, ma io non mi azzardo ad ungere la pelle (gulp! Poro resta libero!)… usarlo come struccante? Troppo prezioso… quindi affidandomi ai suggerimenti della confezione ho cominciato ad adoperarlo per idratare le unghie massaggiandone qualche goccia prima di dormire. Fantastico! Per nulla untuoso –si assorbe facilmente- e svolge benissimo la sua funzione, soprattutto mantiene in ordine le cuticole e le odiose pellicine intorno all’unghia. A quel punto ho pensato bene di cominciare ad usarlo anche per i capelli non tanto per un impacco sulle punte come suggerito quanto come finish dopo shampoo sempre e solo sulla parte terminale del capello. Anche qui buon risultato. Per il decollete l’ho unito alla crema idratante per potenziarne l’effetto dopo la doccia.
L’odore è delicato solo vagamente floreale e questa confezione di omnia botanica è anche carina e comoda nel packaging perché ha anche il tappo dosatore a pompetta.
Ci abbiamo messo un po’ a capirci ma poi ci siamo piaciuti!



ROSE 4 REINES L’OCCITANE CREMA IDRATANTE CORPO
QUANTO L’HO PAGATO: 20€  
DOVE L’HO COMPRATO: all’outlet di serravalle
QUANTO PRODOTTO C’E’: 200 ml
UNA VOLTA APERTO DURA (pao): 12 mesi
Questa crema è proprio buonissima. Costa un botto e io l’ho acquistata all’outlet! Però se piace il profumo di rosa è eccezionale. Proprio buono buono, intenso al punto giusto, persistente ma senza stufare… mmmmhhhh…. Una delizia! Anche la crema è proprio ben idratante, cremosa senza lasciare né la patina bianca alla stesura né l’effetto pesante (ed è piuttosto ricca). Il packaging è elegante un po’ retrò, con il barattolo in vetro che secondo me è un piccolo valore aggiunto… poi si può tenere volendo, no?! Che dire ha il grande difetto del costo, io non la ricomprerò o comunque sicuramente non a breve perché ce ne sono moltissime altre in commercio che trovo altrettanto buone e mooooolto meno costose.

CREMA CORPO EQUILIBRA NUTRIENTE AL KARITE’
QUANTO L’HO PAGATO: circa 3€
DOVE L’HO COMPRATO: all’OVIESSE
QUANTO PRODOTTO C’E’: 250 ml
UNA VOLTA APERTO DURA (pao): 6 mesi
Questa sì che è una crema che stra promuovo. Mi piace. È davvero corposa e nutriente quindi io la uso molto d’inverno e come dopo sole. È la terza confezione che compro e la ricomprerò ancora. Un profumino “noccioloso” una buona assorbenza nonostante la corposità che assicura il nutrimento che promette. Si asciuga subito e si abbina a qualsiasi profumo uno voglia  poi utilizzare perché il suo va via subito. Non credo da quel poco che ci capisco che sia campionessa di INCI ma vi ho detto, a me piace.

PLANTER’S CREMA RIPARATRICE VISO MANI CORPO
QUANTO L’HO PAGATO: circa 10€
DOVE L’HO COMPRATO: in parafarmacia
QUANTO PRODOTTO C’E’: 75 ml
UNA VOLTA APERTO DURA (pao): 12 mesi
CERTIFICATA NON TESTATA
Alla buon’ora emme!!!!!! Ecco anche io l’ho provata e finita. In frettissima! Sapete che tutti dicono che o la si ama o la si odia… io non saprei proprio perché bisognerebbe odiarla. È buona, con un INCI non male, un per me favolosissimo profumo dolce… certo ragazze, è piccola, 75ml di prodotto per 10eurazzi. Certo siamo sempre lì per un viaggio è ottimale ma altrimenti il gioco a mio avviso non vale la candela. Io l’ho sempre usata per le mani (perché altrimenti due spalmate dopo la doccia  e “bye bye bella!”) e idrata, lascia una piacevole morbidezza e onestamente d’inferno quando le mani si screpolano ripara anche abbastanza. Carina, davvero, soprattutto se consideriamo l’amabile scatolina in latta ;)



NON BOCCIATI MA Più CHE ALTRO “SNì” CON UN’ECCEZIONE:

OPTIMA AUTRALIAN TEA TREE
QUANTO L’HO PAGATO: circa 7,5€
DOVE L’HO COMPRATO: in erboristeria
QUANTO PRODOTTO C’E’: 5,7 ml
UNA VOLTA APERTO DURA (pao): 12 mesi
Non lo so ragazze perché l’ho acquistato… pazzia credo, perché già ve lo dico non ricomprerò un burro cacao che costa così tanto. Comunque, mi aveva molto allettato il fatto che abbia un fattore di protezione solare 18 che non mi pare affatto male. Però non è che uno se ne renda conto,non ha una stesura diversa o una sorta di colorazione o cerosità che dia l’idea di schermo… bhò magari è funzionalissimo ma a me non da soddisfazione… l’odore è buono, dolce quasi vagamene mieloso ma una volta sulle labbra si sente anche una nota fresca che credo sia attribuibile alla presenza del TEA TREE. La durata è quella classica di un burro cacao –io questo visto il suo potenziale l’ho tenuto in borsetta per un uso diurno, e l’ho usato molto spesso- quindi la data di scadenza di un anno non l’ha vista nemmeno dipinta! Per me senza infamia né lode, nessuna lode!

ALOE STICK LABBRA EQUILIBRA
QUANTO L’HO PAGATO: circa 3,5€
DOVE L’HO COMPRATO: all’upim
QUANTO PRODOTTO C’E’: 5,5 ml
UNA VOLTA APERTO DURA (pao): 12 mesi
Allora… credo di aver capito che alla fine dei conti l’aloe nei burro cacai o comunque un’alta percentuale di questo ingrediente sulle labbra a me non piace. Rende il tutto troppo fresco e poco dolce, ed io preferisco le cose al miele/vaniglia/cacao o belle burrose per questa zona. Anche qui siamo alle solite il suo lavoro lo fa, non posso bocciarlo, è proprio solo per una questione di gusti personali che lo metto in questa categoria “snì”. Anzi no. Un altro grosso difetto ce l’ha. Ha un packaging che fa orrore, di una plastica tremenda che si spacca anche cadendo da una altezza modesta, di quella super secca e leggera che quando tenete il burro cacao in borsa ( che direi è uno dei posti principe per quest’articolo, no?!) comincia a creparsi… urka che nervi!



SEPHORA EAU MICELLAIRE STRUCCANTE
QUANTO L’HO PAGATO: circa 4€
DOVE L’HO COMPRATO: da sephora
QUANTO PRODOTTO C’E’: 50 ml (la mini taglia)
UNA VOLTA APERTO DURA (pao): 9 mesi
Qui amiche mie non vale proprio la pena di dilungarsi tanto… proprio niente di che. Sono quegl’acquisti comodi e carini per quando si fanno i viaggi e c’è bisogno di una minitaglia di una dimensione non ridicola. Poi a me il packaging sephora con il tappozzo nero sta molto simpatico! Il suo lavoro lo fa sul viso, non si sogna minimamente di togliere bene il trucco dagl’occhi per cui io l’ho sempre abbinata o ad uno struccante specifico o alle salviettine. Non vi so dire se lasci la pelle appiccicosa (ma la Kitty dice di sì)  perché io dopo lo struccante lavo sempre e comunque il viso… insomma una ciofeca di review! :P     Comunque per un prossimo viaggio cercherò la minitaglia di bioderma
Questo è quanto girls! Fatemi sapere cosa ne pensate e soprattutto se avete qualche suggerimento per prossimi acquisti



Buon tutto!
Have a good time
Buon caffè
emme


il mio sottofondo musicale: "dusty men” saule feat. charlie winston 

27 febbraio 2014

LONDRA CON SUPER SORPRESA!

Londra Londra Londra...
Già vorrei ripartire!!!!


Se è possibile questo viaggio me lo sono gustato più del primo. Sempre Londra, sempre il mio compleanno e sempre i miei amati compagni di viaggio. Ma con una sorpresa che ancora non conoscevo…



Abbiamo preso l'albergo nella stessa zona della scorsa volta perchè c'eravano trovati bene, è centrale e super servita: Victoria. 
Siamo arrivati circa a1/2notte e usciti dalla metro sono stata colpita da un'insolita ( magari un pó eccessiva) familiarità come un senso di noto e di  accogliente.
"Contentissima di essere qui"
Abbiamo alloggiato all'easy hotel.. . Si, sì easy come la compagnia aerea;  infatti questo albergo è concepito proprio sull'offerta di una sistemazione per soggiorni brevi in uno spazio centrale della città ed ottimizzato al massimo. Le camere sono strutturate come cabine d'aereo (o di nave che magari ha più attinenza con la realtà) tutto all'incastro pulite ma estremamente essenziali in tutti i loro aspetti anche quello del ricambio aria!!!!!!! Ci sono tre tipologie di camere: small, standard e family, diverse senza finestra... So che per molti puó essere un problema ma basta accertarsene al momento della prenotazione... Io sinceramente mi adatto a tutto( basta che sia pulito) e così per me( personcina formato mignon!) e Lui ( 1,85 di altezza) camera small senza finestra! 
Ragazze che vi devo dire... Un momentino di  sconforto non posso negare ce l'ho avuto perchè quando vi dico che le valigie -bagaglio a mano naturalmente!!!- potevamo aprirle una per volta per poi richiuderle e che se uno di noi era in piedi nella stanza l'altro doveva per forza essere nel letto… non sto esagerando! Ma con un pó di spirito d'avventura e senso dell'umorismo tutto è filato liscissimo... D'altra parte è giusto un appoggio per dormire poi Londra è fuori che ti aspetta!!!
( non saprei se consigliarvelo perchè dipende molto dalla personalità di ognuno...io non escludo che ci ritorneró!)


Ho studiato molto per questo viaggio, nonostante il bel giro dell'anno scorso c’erano davvero tante cose che non avevo visto e che volevo visitare( e altrettante ne ho lasciate indietro... Londra i'm going to come back early!):
Camdem Town, l'Albert & Victoria museum, il National Gallery, il Science Museum, fare il Jack the ripper tour by night( il nostro è stato un fai da te organizzato da Gigi... Davvero divertente ci siamo cagati addosso -scusate il francesismo!- quel tanto che basta e abbiamo terminato la serata in un bellissimo pub!), provare il sundey roast, vivere l'esperienza di un vero afternnon tea (c’è un modo più bello di festeggiare il compleanno?), andare da Liberty, da Primark, da Fortumn & Mason e allo store degl'm&m's... fare il giro in battello del Rgent Canal, tornare da Hamley's, a Covent Garden e mille volte da pret a manger e starbacks, scoprire i ristorantini very english nascosti nelle cripte...
il sempre bellissimo bigben!


colazione :)

hyde park


super golosi!

my birthday...


suggestioni



il battello


Insomma... Credetemi la mia microcameretta easyhotel non l'ho quasi vista!


...una cosa devo dire al ritorno in aereo Lui sapeva che sarei stata un pó triste e quindi mi ha viziata  un’ennesima volta con  la consegna del mio regalo di compleanno più due dolcissimi braccialetti per me e la Kitty comprato in volo con le ultime sterline...
Così una volta a Milano come potevo esimermi dal fargli un regalino anch'io?
Tornata a casa mi sono un pó insospettita che quella strana nausea mattuttina persistesse nonostante l'ufficiale saluto alla mia easy camera e così... Io zampa siamo andate in farmacia...  
i'm pregnant ... It's true...
ommmmiiooDdddiooooo!!!!!

I was  under shock for a bit of time
...perdonerete se sono stata assente per un pó!
Have a good time girls…


Vi tengo aggiornate :)

Buon caffè
emme

il mio sottofondo musicale: "make me up" avicii 

12 febbraio 2014

DIAVOLERIE E CINESERIE!!!

Ero curiosa di andare da AUMAI un grande negozio di articoli di abbigliamento e per la casa ( ma anche cartolerie, igiene e beauty... e chi più ne ha più ne metta tranne gli alimentari insomma) che ha aperto da qualche tempo in diversi punti vendita a Milano. E' un emporio cinese e di questo tipo di negozi mantiene la tipologia di prodotti in vendita, la qualità ed i prezzi. E' davvero enorme quello dove sono stata io e vi dirò ci ho trovato molte cosette interessanti. ho saltato a piè pari il reparto abbigliamento e scarpe -lì forse complice una gigantesca cesta di ciabatte da piscina- c'era veramente un fortissimo odore di plastica e mi sono diretta verso il reparto cancelleria dove per 1, 90 euro ho comprato un set da tre di penne-gel rigorosamente nere. cercavo dei pennarelli neri, speravo di trovarli in vendita senza doverti accozzare tutto il resto della scatola dei colori perchè mi piace troppo scrivere con il pennarello per disegnare a punta fine nero però forse chiedevo troppo. ok che sei da AUMAI ma  non esagerare emme!!!
comunque.


fatta la ricerca calligrafica, ho sbirciottato qua e là fino ad imbattermi in uno stand per cellulari con cover, plastichine salva schermo -che di solito costano un casino e qui ero al prezzo di 2,90 euro per 2- e... RULLO DI TAMBURI una diavoleria inutile e inpensabile che mi ha subito conquistata. chi e dico chi non vorrebbe  possedere dei "button stickers" da mettere sul tasto HOME del proprio i-phone????
io certamente non mi sono fatta mancare l'acquisto e ne ho comprato un pacchettino da 6 button per 1, 90euro.

...poi ho guardato la povera e paziente Zampa che credeva fossimo uscite di casa per andare al parchetto a giocare a fresbee e mi sono diretta verso la cassa. 
tra un tiro e l'altro (no potevo fare le cose per bene e aspettare di arrivare fino a casa, noooooo) ho attaccato lo sticker e appena l'ho sentito incastrasi aderendo perfettamnete al home button del mio telefono ho pensato: " sento che me ne pentirò!"
non ho idea di come toglierlo, per adesso non ci provo nemmeno per non rovinarlo ma vi farò sapere.

p.s. dopo qualche ora di utilizzo tutto procede bene solo che, a dirla tutta, adesso il tasto home invece che essere leggermente concavo come nella natura dell'i-phone è leggermente bombato e l'odiata SIRI spesso mi chiede che cosa io desideri...

sticker non so quanto durerai!!!!



have a good time!
buon caffè
:)
emme

il mio sottofondo musicale: " this is love" eva simons feat will.i.am 

piccolo update: il copribottone HOME si toglie senza colpo ferire avvalendosi di qualosa di appuntito che lo sollevi, tipo... una graffetta opportunamente aperta... avete presente?! l'ho già cambiato diverse volte per abbinarlo alla cover, sapete com'è! ;)