24 dicembre 2010

LA TANA SEGRETISSIMA

Nella mia camera quando ero bambina c’era una porta segreta che dava in un mondo molto privato dove gli adulti non potevano accedere e dove ogni altra cosa che non facesse parte del regno della mia fantasia rimaneva molto lontana, quasi ovattata.

Questo accesso più che porta era un’anta: l’anta al “secondo piano” dell’armadio della mia cameretta, quella del cambio di stagione per intenderci! L’accesso era facilitato dallo sgabello del pianoforte che in realtà era un grosso tronco d’albero.

La mia compagna di giochi, l’altra e la sola a cui l’accesso era consentito era mia sorella che però in realtà era la socia della mia società segreta o il capitano di ventura o un’eroina scappata in extremis da qualche terribile maleficio.

Crescendo quell’anta è diventata sempre più accessibile e quel luogo segreto più piccolo, ci si stava meno chiuse dentro con le torce e più con le gambe a penzoloni incastrate le une tra le altre a fare merenda, chiacchierare o ad ascoltare Lei che leggeva ad alta voce qualche bel libro. Lì ho conosciuto “Piccole donne”, l’ odiato “Incompreso”, il fantastico “Giro del mondo in 80 giorni”…poi un giorno quel mondo così caro e prezioso non ha più avuto ragione d’esserci, così naturalmente, ha traslocato in altri luoghi della nostra adolescenza, in altri pensieri…

Oggi quell’armadio abita ancora nella mia vecchia camera, in casa di mia mamma e quando mi capita di guardarlo, di guardarlo davvero…come si guarda l’ingresso segreto per un mondo protetto e magico, provo tenerezza nel vederlo così sfondato per aver sostenuto i nostri sogni ed i nostri giochi, provo gratitudine per la mia mamma che silenziosamente ne ha curato la manutenzione e la pulizia rispettandone il mistero e l’importanza che questo aveva per noi…

…e soprattutto penso a mia sorella che ora vive in un’altra casa, con un altro armadio e mi chiedo se anche lei, come me, l’ha comprato così grande perché forse pensa che un domani qualcuno saprà trovarvi dentro un magico accesso.

Buon Natale a tutti!

Con affetto
Emme :)


un pò di centro illuminato

...per tornare bambini...

l'albero di Natale in Duomo e... qualche pacchetto!





il mio sottofondo musicale: " auld lang syne" Mairi Campbell and Dave Francis

22 commenti:

'moringHoney ha detto...

。 ° ˛˚˛ * *。*˚ . .° °
˛ •˛•˚ *buon natale。˚. ˚
˛ •˛• ˚ . 田田 ° ° . °

www.baselements.blogspot.com

crazy4makeup ha detto...

un augurio anche a te !! *__*

banner ha detto...

che luogo stupende devessere stata quella piccola grande anta d'armadio....
anch,io avevo un rifugio segreto... era il bagno dove mi rinchiudevo(a chive con 2 mandate) quando mia nonna mi rincorreva col battipanni dopo che avevo combinato qualche marachella hi hi hi
buon natale e buone feste

Marina ha detto...

che belle fantasie da piccoli!!!

buone feste

ciao Marina

Jale ha detto...

ehyy!!
grazie mille mille per essere passata da me!!
:)
ora non ho molto tempo per vedere bene il tuo blog perchè devo scappare dai miei nonni (il mio natale ancora non è finito!)
quando torno verr a dare un'occhiata migliore con molto piacere!!
un bacio e auguri!!

Lilly ha detto...

è fantastico che tu abbia riprodotto il sogno del rifugio di quando eri piccola nella tua casa per creare un potenziale luogo fatato per qualcun altro!

LaDamaBianca ha detto...

Tutti dovremmo avere un'anta segreta nella quale rifugiarci. Grazie per averci parlato della tua. Buone Feste.

emme ha detto...

grazie mille a tutte per i stragraditissimi auguri!

@Bannaer mi sa che eri un gran monello! mi hai fatto morir dal ridere con la storia del battipanni!

@Marina è vero è bellissimo il magico mondo dei bambini...dovrebbe solo durare un pò di più!!!

@Lilly grazie!...chissà se accadrà! :)

@LaDamaBianca grazie a te per aver "ascoltato". penso anch'io che sarebbe bello avere ancora un piccolo rifugio segreto e fantastico dove perdersi ogni tanto... forse i nostri blog servono anche a questo! ;)

emme

'moringHoney ha detto...

ho letto volentieri la storia di un piccolo mondo segreto di bambina:)

Francesca ha detto...

ma che bel post!troppo dolce! *-* Buon Natale a te, anche se in ritardo!

http://unblogacaso.blogspot.com

La Pogh ha detto...

Ma che bella storia! Io ero un po' troppo maschiaccia per immaginarmi mondi incantati come facevi tu...in compenso avendo a che fare due fratelli più grandi che se la prendevano sempre con me io immaginavo di essere una potente guerriera con il compito di salvare il mondo. Forse ho guardato troppo Xeena da piccola eheh. :)

Giulia ha detto...

ho letto ora il tuo post, sono incantata :)
mi hai fatto vivere un'emozione "bambina" quasi dimenticata, grazie! E buone feste...un bacione

Alice ha detto...

carine le foto di questa uggiosa Milano,molto London style!
In quanto all'armadio, mi hai fatto venire un dubbio tremendo, ora li controllo tutti, per verificare se è rimasto qualcosa di perso forse non per sempre in quanto mi hai fatto ritornare in mente un sacco di bei ricordi!
Grazie,
Alice

emme ha detto...

grazie di cuore a tutte voi ragazze, davvero.
emme

Marguerite N. ha detto...

Grazie e tantissimi auguri di buone feste anche a te!;)
PS Splendido anche il sottofondo musicale.

Sarah Bianchi ha detto...

Che belle emozioni! io non ho posti particolari, poichè la casa dove vivevo da piccola non mi è piu accessibile...ma alcune situazioni a casa di mia nonna mi danno lo stesso senso di nostalgia!
un bacione

http://chicneverland.blogspot.com/

Henar ha detto...

I love those Christmas lights, very cool!!
xx

www.ohmyvogue.com

ally ha detto...

ciao emme, la storia della tana segreta mi ha commossa ... tua sorella che leggeva, tu rapita e sembra anche un po' orgogliosa di quell'atmosfera tutta vostra... con quello sgabello "albero" che dichiarava al mondo che voi eravate nascoste lassù. emme per natale ti auguro di portarti - come oggi - sempre dentro un po' di quell'atmosfera ... "al di sopra di un mondo normale che non si ferma mai, all'interno di una bolla di protezione e amore". Grazie per aver condiviso un po' del tuo mondo con noi.

emme ha detto...

@Marguerite Grazie! mi fa sempre tanto piacere quando ti prendi un coffee break!

@SarahBianchi è vero Sara è proprio
un senso di nostalgia misto a tante emozioni, come farsi una bella piangiuta davanti ad un vacchio film! capito come?! ...e delle case delle nonne con i loro cimeli,le foto in bianco e nero,gli abiti per la festa ed i loro racconti di un'epoca che sembra iper lontana: bisognerebbe aprire un capitolo a parte! ;)

@Henar thank you!

@Ally grazie a te ally per le tue bellissime parole e per il tuo augurio, ti abbraccio!

emme

Le garçon avec les lunettes, ha detto...

bellissime queste immagini natalizie!!!

fragola ha detto...

cara! tenero leggere della tua, della vostra tana.
In un certo senso questo blog è ora una tua nuova tana, il luogo in cui lasci libera la fantasia, in cui esprimi pensieri segreti che l'anonimato consente di condividere rendendoli così ancor più preziosi. E così resti un po' bambina, salvi ed esprimi una parte di te che è tanto importante, doni a chi legge emozioni e delicatezza, momenti di pausa e di lentezza, rari nel nostro mondo frenetico. Buon anno carissima Emme, buon poetico anno

Maria ha detto...

no c'é che bello il trenino illuminato! *_*