19 febbraio 2011

COMINCIAMO BENE!

Brutta, brutta, bruttissima roba l’influenza.
… se comincia con il weekend poi!
 … se domenica sei ancora una pezza umana poi!
Allucinante. Venerdì scorso:ti finisco di lavorare apparentemente in forma, già durante la strada per tornare a casa qualche avvisaglia di cedimento,  in fila alla cassa del supermercato giuro ho creduto più volte che non ce l’avrei fatta, poi finalmente a casa: non ho mai fatto così poche coccole al mio cane!!!!!
Una serata da vero incubo, ho anche pensato si rendesse assolutamente necessario chiamare l’esorcista, poi l’intervento della guardia medica è parso sufficiente.
LUI mi risquote dolcemente dal mio coma vomitoso: “Amore è arrivato il medico.”
Apro gli occhi, mi si presenta alla vista un omone più simile ad un pugile che ad un dottore , un taglia media ok, non un peso massimo, però… stesso tipo di naso, tutto vestito di nero –ma che è un brutto segno????-  con le spalle larghe e le mani tozze, unghie cortissime un po’ rovinate, strapulite niente da dire ma come rimpiange l’immagginario  adesso le bellissime dite del mio proff di tecnica delle medie; io glielo dicevo sempre: “proff lei c’ha le mani da chirurgo” e lui “applicati EMME che lasci i segni sulle tavole con quelle mini mani da muratrice!”  ah! Come rimpiango! Sì specie ora che so in questa stanza dove si andrà a parare… iniezione! Cinque minuti di paura e poi speriamo un po’ di ritrovato benessere.
Ahai!
Salve dottore.
Dopo un po’ mi compare nella camera, l’accompagnatore del medico, non so che cos’è: un infermiere? Un ausiliario? Un volontario? Bò! Davvero una persona tranquilla e rassicurante di quelli che quando stai poco bene pensi: “dovrebbero avere tutti un carattere così”, mi ricordava tantissimo Fabio&Mingo di Striscia, del duo quello che non parla mai, mi prova la pressione. 5 volte. L’apparrecchio non è quello che adopera di solito. Tranquillo non c’è nessun problema ma possiamo ridare un po’ di linfa al braccio? Avete presente quando il braccio ti comincia a fare quel colorino vinaccia?!
Non fa niente. Santo plasil. Santi pure voi che me l’avete dato!!!!!!
I successivi 4 giorni non ve li racconto, solo una cosa vi voglio dire: bleaaaaaaaa
Proprio ‘sta settimana che finalmente fuori anche a Milano c’è un sole che richiama alla primavera. Dicono (sì dicono, quelli che fortunelli sono fuori a goderselo) (no, non è invidia, cosa ve lo fa pensare??) che faccia anche un bel calduzzo…
E io?
Ho la febbre, sono bianca come un cencio, ho dei capelli incartapecoriti che secondo me se glielo chiedo la frangetta sta in piedi!
Allora… come migliorare almeno un po’ quest’ennesima giornata di reclusione???
Quasi quasi provo il  stampy set per nail art essence che ho acquistato parecchio tempo fa e con il quale non mi sono mai cimentata!


ecco il necessario: una base trasparente, uno smalto di un colore... che ci va!, il mitico set, uno smalto molto pigmentato per fare gli stampini (io ho quello della essence) e un top coat -nel mio caso brillantinoso!

i primi passaggi sono banalissimi. una limatina per ridare forma alle unghie, base, 2 mani dello smalto scelto (il mio è il debby color play n° b409)

a questo punto la parte difficile: gli stampini! per creare i disegni ho usato stampy polish di essence ( 002 black) perchè non tutti gli smalti vanno bene per quest'operazione sia per pigmentazione che per consistenza. bisogna mettere un pò di colore sul disegno della ruota scelto tirando come se si mettesse lo smalto sull'unghia in modo che il colore vada bene in tutti i particolari del disegno. con l'apposita paettina lo "scraper" si tira via lo smalto in eccesso, ora con un movimento circolare si ruota il "timbratore" sulla sagomina smaltata e così facendo si cattura l'immagine. lo stesso movimento circolare si rifà sull'unghia in cui si vuole imprimere il disegno.

la faccenda non è semplicissima. ad ogni passaggio è preferibile pulire con un cotton fioc imbevuto di acetone tutti gli elementi del set in modo da non creare sbavature per la "stampa" successiva. quando finalmente le 10 dita(che vi assicuro sono sembrate 30!) sono a posto si fissa il tutto con un top coat!

io l'ho sceltobrillantinato perchè mi piaceva molto l'effetto un pò "rivitalizzante"!



che dite?! ;)



il mio sottofondo musicale: " je veux" zaz

11 commenti:

Maria ha detto...

come ti capisco, l'influenza è proprio una rottura di rotule >.< due anni fa ho avuto la famigerata influenza A: 5 giorni a letto tra febbre a 39, tremori, raffreddore, maldigola e malditesta... alla fine sembravo un cadavere riesumato XD
io il nailstamping non l'ho mai provato, il risultato è carino *_* Però preferisco gli adesivi tipo fiorellini o diamantini, sono più semplici per una pigrona-pasticciona come me XD

LaDamaBianca ha detto...

Ma poverina, mi spiace molto per la tua influenza. A quanto pare gira ed è anche abbastanza debilitante, qui hanno tutti sui 39°C. Molto carino gli stampini che hai provato, a volte queste cose aiutano anche con l'umore. Un abbraccio.

Iride Libera ha detto...

Mamma mia, so che sta girando un pò dappertutto un virus che ti prende da sopra e da sotto, addirittura un'iniezione ti hanno dovuto fare, ma non c'era una pastiglia? Io mi farei squartare piuttosto che subire un'iniezione, ah ah...
Per quanto riguarda tutta quella roba con lo smalto non commento, io che ci metto due vite e mezzo a farmi la manicure (mi crescono in frettissima) e per lo smalto uguale, non c'ho pazienza, anche se ieri mi sono messa d'impegno, e infatti ci ho messo mezza giornata!! Nun se pòò!
Vedo che i nostri due blog seguono un pò la stessa filosofia!
Ci si becca al blogger bar allora, tu un caffè e io un cappuccino! Rimetti presto, piacere di conoscerti ;)

Soniarossa ha detto...

povera... riprenditi... <3
è delizioso il kit .. anche io ce l'ho.. peccato che non ho tantissimo tempo... è un lavoro infinito fare gli stampini su tutte le dita

✿Lilly❀ ha detto...

povera poverinissima!!! però con questo racconto della guardia medica mi hai fatto ridere :)

Nina ha detto...

Terribile!! Mia sorella e mia madre l'hanno già avuto... Va bene tutto ma vomitare noooooo

bussola ha detto...

io ho una tosse che sembro un cavernicolo.... niente vomito però per fortuna....

lo smalto è perfetto

Gatta Randagia ha detto...

Quest'anno l'influenza è stata terribile a me dopo quasi 3 settimane non va ancora via la tosse... paurosa...
Gli stampini sono fighissimi, ho provato più volte a cercali nell'unico punto essence della mia zona ma nulla...
:(
forza Emmuzza, rimettiti presto...
un abbraccio....

banner ha detto...

:)
buona settimana!

Marguerite N. ha detto...

Anche io sono stata malata la settimana scorsa, ma per fortuna non si è trattato di influenza.
Però hai fatto veramente un bel lavoro con la nail art, molto carina e mi piace tantissimo il colore dello smalto.

Buona guarigione emme. ;)

emme ha detto...

@maria @LaDama grazieeeeeeee ragazze! un abbraccio anche a voi

@iride che bello che sei passata di qui!

@soniarossa è vero è davvero lungo il lavoro con il kit, bisogna essere ispirate!!!! :)

@Lilly @Nina e @Bussola grazie! è bello sapere che fate il "tifo" per me!

@laGatta anche io ho tribolato un pò per trovarli, meno male fanno parte della collezione permanente... un abbraccio anche a te!

@banner buonissima settimana anche ate :)

@marguerite grazie! lo smalto è un debby... che fanno sempre la loro figura :)

un bacione a tutte
emme