10 novembre 2010

UNA DOMENICA NORMALE

drin drin...


"Pronto!

Oh ciao, come stai? Come hai trascorso la domenica?
Hai stirato, lavato, cucinato, ribaltato la casa?!
Certo. Ti capisco perfettamente."

Scosto un attimo la cornetta, devo dirvi una cosa:
Povera cara. io oggi ho indossato un abito da sera Valentino!


Metto giù e vi racconto.


"Pronto, pronto, prontoooooooo!"
nell'attesa si è addormentata, darling, era stravolta!

Clik.

E' tutto merito della Charlotte, è lei che mi ci ha portato... dentro il Valentino.


Questo weekend le ragazze ed io ce lo siamo preso tutto per noi!


Sabato mattina da Madina per una lezione di makeup, poi mc donald's (noi non siamo decisamente del genere: solo un'insalatina per carità!) e un pò di shopping, il basico: Zara, Sephora -qui io e la Charlotte ne abbiamo combinata un'altra delle nostre appuntamento per sabato prox alla brow bar dove la tipa mi vuol tirare in mezzo per la tinta alle soppracciglia, sono quasi certa ce la farà, ma ve lo racconto settimana prossima!- poi... dicevamo... Tezenis, H&M e la mia nuova droga: la boutique Nespresso.

Più che un sabato normale è stato il Trap day, perchè lei è stata la nostra modella da Madina dove la makeup artist l'ha truccata con un fantastico e portabilissimo smoky eyes mentre noi la tormentavamo di domande sui trucchi del mestiere e sul come essere bella, fresca, apparentemente senza difetti, con resa a lunghisssssssssima durata ( lunghissssssssssima come un giorno di lavoro, può rendervi l'idea?), con pochi gesti, poco tempo, poco sbattimento e magari pure poca spesa!

niente di che, no?! ;)

...e poi è stata la nostra paziente Barbie da Zara dove le abbiamo scelto i vestiti e gli accessori più improbabili, innamorandoci tutte di come le stava un mini vestitino in tulle nero tipo ballerina!

Così ci siamo lasciate il sabato per ritrovarci la domenica mattina assonate e felici, io della serie "stiamo per aprire i regali di Natale", alla volta dello showroom di Valentino nell'elegante e un pò freddina via Turati.

La Charlotte ci ha procurato gli inviti e... eccoci lì ad aggirarci tra gli stand con le nostre handbags orribilmente insacchettate in anonime bustone trasparenti (ma che cavolo di brutta idea è? ) ed il sorriso inebetito (ma qui, devo ammetterlo, sto parlando solo di me!) e.... eccolo lì, anzi eccoli lì i fantastici abiti da sera di Valentino.

...poi il vuoto, non ricordo più niente, ho solo un'immagine di me con questo abito monospalla fuxia, senza una sola ombra di pizzo o di qualsivoglia applicazione, arricchito solo dal suo taglio pulito e dall'arte della sua realizzazione.

Le ragazze che mi guardavano facendo cenni di approvazione con la testa e la Rag con anche l'espressione un pò commossa tipo: "la mia amica si sposa!"

Fantstiche!

Fantastico!

Era solo un sogno.

Se mi guardo intorno vedo la mia casa che cammina! E' la mia volta di fare il ribaltone, però sono felice: felice di avere vicino le mie amiche e condividere con loro i momenti belli, quelli no e anche quelli di pura frivolezza, felice di saper sorridere delle piccole cose, felice di aver "incontrato" un grande stilista, felice di aver comprato quei simpaticissimi guanti di gomma a righe verdi per non dover passare il resto del pomeriggio nei classici Spontex rosa fuxia... per nulla Valentino! ;)

il negozio madina di via meravigli



piccoli, deliziosi particolari :)

...e questo è solo l'inizio...





il mio sottofondo musicale: " oh pretty woman" Roy Orbinson

4 commenti:

Claudia ha detto...

mi piace mi piace mi piace tantissimo come scrivi...
:D
iscritta!!!
Chissà come deve essere stato meraviglioso essere abbracciata da un vestito Valentino..aaahh *_*
passa da me se ti va!!!! :D

emme ha detto...

grazieeeeeeeeee!
grazie per il preziosissimo incoraggiamento, non meno "caro" di un valentino!
emme

banner ha detto...

emme ma lo hai solo provato o anche comprato?

emme ha detto...

magariiiiiiiiiiiiiiii
...l'ho detto era solo un sogno!
però i belliss guanti spontex sono davvero miei!
;)